01 settembre 2011

'O mare


"'O mare fa paura"
Accussì dice 'a ggente
guardanno 'o mare calmo,
calmo cumme na tavula.
E dice 'o stesso pure
dint' 'e gghiurnate 'e vierno
quanno 'o mare s'aiza,
e l'onne saglieno
primm' a palazz' 'e casa
e pò a muntagne.

 


Certo,
pè chi se trova
cu nu mare ntempesta
e perde 'a vita,
fa pena.
e ssongo 'o primmo
a penzà ncapo a me:
"Che brutta morte ha fatto
stu pover'ommo,
e che mumento triste c'ha passato".
Ma nun è muorto acciso.
È muorto a mmare.
'O mare nun accide.
'O mare è mmare,
e nun 'o sape ca te fa paura.



..........
Io quanno 'o sento,
specialmente 'e notte,
cumme stevo dicenno,
nun è ca dico:
"'O mare fa paura",
ma dico:
"'O mare sta facenno 'o mare".


[ 'O Mare: Edoardo de Filippo (1968) ]






5 commenti:

  1. questa foto possiamo ammirare il blu intenso del mare che si intreccia con il celeste del cielo e le vette delle montagne a strapiombo sul mare.
    PARIGI LAPO

    RispondiElimina
  2. questa spiaggia è meravigliosa,è fantastico come in questo pianeta vi siano luoghi così stupendi e pieni di grazia come rappresentato in questa foto;inoltre mi ispira molte emozioni la visione di questo panorama stupendo che ci testimonia come sia bello il nostro pianeta.

    RispondiElimina
  3. Foto Stupenda!!! è proprio bella la Grecia, peccato che è un pò (tanto) IN CRISI, è un posto meraviglioso, ci passerei l'estate volentieri.
    Che posto é? a Sud o a Nord?
    La foto che mi ha colpito di più è l'ultima che rapprsenta il tipico paesaggio greco mediteraneo

    RispondiElimina